fbpx

ECOBONUS

DETRAZIONI FISCALI 2021 e SCONTO IN FATTURA
Tende da sole, Pergole, Pergotende, Pergole Bioclimatiche

ECOBONUS – opzione SCONTO IN FATTURA

Acquistando e installando tende da sole, pergoltende, pergole bioclimatiche puoi usufruire di uno sconto immediato in fattura pari al 50% dell’importo massimo detraibile, per le schermature solari stabilito a 230€ al mq, al netto di IVA, prestazioni professionali e opere complementari relative alla installazione e alla messa in opera delle tecnologie, cedendo il credito a noi SEWA srl.

Significa che paghi solo la metà dell’importo massimo detraibile con il Bonifico parlante. Le spese devono essere sostenute nel periodo 1 gennaio 2021 – 31 dicembre 2021.

Hanno diritto all’Ecobonus le schermature solari applicati all’esterno di una superficie vetrata trasparente, permettendo una modulazione variabile e controllata dei paramenti energetici e ottico luminosi in risposta alle sollecitazioni solari (Allegato M del D.L. 311) 

  • pergole a impacchettamento, pergole bioclimatiche, tende da sole, tende per lucernari, tende per serre, tende a bracci, tende per facciate, tenda da facciata a rullo, tende a veranda, tende a pergola, cappottine, zanzariere e tende antinsetto, schermi solari mobili (Norma EN 13561)
  • veneziane esterne in alluminio, frangisole, chiusure oscuranti, persiane, scuri, tapparelle, ecc. (norma EN 13659)
  • rulli avvolgibili, veneziane, plissettate, sistemi winter garden, skylighter, verticali. Sono escluse le tende decorative. (Norma EN 13120).

ECOBONUS – opzione DETRAZIONE FISCALE

Acquistando e installando tende da sole, pergoltende, pergole bioclimatiche puoi usufruire direttamente della detrazione fiscale pari al 50% dell’importo massimo detraibile, per le schermature solari stabilito a 230€ al mq, al netto di IVA, prestazioni professionali e opere complementari relative alla installazione e alla messa in opera delle tecnologie, che sarà restituito come credito d’imposta in 10 anni. Le spese devono essere sostenute nel periodo 1 gennaio 2021 – 31 dicembre 2021. L’agevolazione fiscale è di massimo 60.000 euro.

SUPERBONUS 110% per tende da sole e pergole nel 2021

Grazie al Decreto Rilancio 34/2020, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il 19 maggio 2020 e convertito in Legge n. 77 il 17 luglio 2020, il Governo ha introdotto la possibilità di beneficiare di un incentivo fiscale del 110% sul costo di determinati interventi edilizi volti a migliorare le prestazioni energetiche della propria casa.
Tra questi, anche l’acquisto e la messa in opera delle schermature solari.
Se pergole, pergotende, tende da sole, tende a rullo, pergole bioclimatiche, pergole a impacchettamento è installato in combinazione con uno o più lavori di riqualificazione energetica dell’immobile, che consentano il passaggio ad almeno due classi energetiche superiori sarà possibile ad avere il diritto alla detrazione fiscale del 110% nei limiti massimi previsti come dall’allegato.  I del D.L. Mise 6 Agosto 2020 (per le schermature solari stabilito a 230€ al mq, al netto di IVA, prestazioni professionali e opere complementari relative alla installazione e alla messa in opera delle tecnologie.

I documenti e approfondimenti sul tema Superecobonus 110% IN QUESTA PAGINA DI FEDERLEGNOARREDA

CHE COS’E LA DETRAZIONE FISCALE DEL 50%?

Anche per il 2021 è previsto l’Ecobonus, detrazione per l’acquisto e la posa in opera di schermature solari mobili (tende da sole e pergole) negli edifici esistenti.
L’agevolazione fiscale prevista è di massimo 60.000 euro posa in opera inclusa per unità immobiliare pari al 50% dell’investimento.
Tutte le spese devono essere sostenute nel periodo che va dal 1 gennaio 2021 al 31 dicembre 2021.
Applicata ad acquisto e posa in opera di schermature solari mobili installate a protezione di una superficie vetrata.

La detrazione viene applicata sull’imposta lorda sui redditi (IRPEF per persone fisiche o IRES per titolari di reddito di impresa o professionale) e sarà ripartita in 10 quote annuali di pari importo.
Se l’importo annuo della detrazione eccede l’imposta lorda annua, non è possibile richiedere un rimborso o un credito d’imposta per la somma eccedente.

Hanno diritto all’ Ecobonus tutte le tipologie di schermature solari tecniche: tende da sole, pergole, pergole bioclimatiche, tende per lucernari, tende per serre, tende a bracci pieghevoli, tende per facciate, tenda da facciata a rullo, tende a veranda, tende a pergola, cappottine, tende ad impacchettamento, tende esterne a lamelle orientabili.

Le tende esterne e le Chiusure oscuranti possono essere provviste o meno di sistemi di proiezione in avanti e possono essere a movimentazione sia manuale sia motorizzata.
Tutte le tende da esterno, le pergole e le pergole bioclimatiche venduti ed installati da SEWA s.r.l. rispettano la normativa UNI EN 13561 Tende esterne.
La certificazione è rintracciabile sull’etichetta CE fornita con la tenda.

Approfitta dell’ Ecobonus 2021 e installa adesso le schermature solari

Scrivici per informazioni

I vantaggi della detrazione fiscale del 50 % per tutto il 2021.
Ecobonus 2021 cosa comprende e come ottenerlo.
Tende da sole e Pergole.

Pergola Realizzata interamente in alluminio e dotata di copertura con tenda scorrevole su guide chiudibile a pacchetto

Cosa si intende per “schermature solari”?

“I sistemi che, applicati all’esterno di una superficie vetrata trasparente, permettono una modulazione variabile e controllata dei parametri energetici e ottico luminosi in risposta alle sollecitazioni solari”. (Allegato M del Decreto Legislativo n.311/2006).

Quali sono i requisiti dell’intervento?

Possono essere detratte al 50% le spese sostenute per la fornitura e l’installazione delle schermature solari indicate nell’allegato M (*) del Decreto Legislativo n.311 del 29/12/2006 in materia di risparmio energetico in edilizia.

*Allegato M del decreto legislativo 29 dicembre 2006, n.311 Legge di stabilità 2018 – Legge 23 dicembre 2017 nr. 205

Hanno diritto all’Ecobonus tutte le tipologie di schermature solari tecniche: tende da sole, pergole, pergole bioclimatiche, tende per lucernari, tende per serre, tende a bracci pieghevoli, tende per facciate, tenda da facciata a rullo, tende a veranda, tende a pergola, cappottine, tende ad impacchettamento, tende esterne a lamelle orientabili

purché siano:

a protezione di una superficie vetrata;

– i sistemi di schermatura solare devono essere applicati in modo solidale con l’involucro edilizio e non liberamente montabili e smontabili dall’utente;
– possono essere installate all’interno, all’esterno o integrate alla superficie vetrata;
– devono essere mobili;
– devono essere schermature “tecniche”;
– le chiusure oscuranti possono essere in combinazione con vetrate o autonome;
– per le chiusure oscuranti sono ammessi tutti gli orientamenti;

– devono possedere la marcatura CE;
– devono rispettare le leggi e le normative in tema di sicurezza e di efficienza energetica.

  • per le schermature solari NON SONO AMMESSE le esposizioni con orientamento a NORD, NORD-EST e NORD-OVEST;
  • sono escluse le tende decorative;
  • è esclusa la sola sostituzione del telo.

 

 

CHI POSSONO USUFRUIRE DELLA DETRAZIONE FISCALE?

Possono usufruire della detrazione tutti i contribuenti che, a vario titolo, possiedono un diritto reale sulle unità immobiliari  su cui si va a intervenire e sostengono le spese di riqualificazione energetica.

  • Le persone fisiche, compresi gli esercenti arti e professioni
  • I titolari di diritto reale sull’immobile
  • I condomini, per gli interventi sulle parti comuni condominiale
  • Gli inquilini
  • Coloro che detengono l’immobile in comodato
  • I familiari conviventi con il possessore o detentore dell’immobile oggetto dell’intervento (coniuge, parenti entro il terzo grado e affini entro il secondo grado) che sostengono le spese per la realizzazione dei lavori
  • I contribuenti che conseguono reddito d’impresa (persone fisiche, società di persone, società di capitali)
  • Le associazioni tra professionisti
  • Gli enti pubblici e privati che non svolgono attività commerciale.

PER QUALI EDIFICI?

Alla data della richiesta di detrazione, devono essere “esistenti” ossia accatastati o con richiesta di accatastamento in corso e in regola con il pagamento di eventuali tributi. Gli immobili oggetto di intervento devono essere provvisti di impianto di riscaldamento.

QUALI SPESE SONO AMMISSIBILI? 

fornitura e posa in opera di sistemi di schermatura solare e/o chiusure tecniche oscuranti

eventuale smontaggio e dismissione di analoghi sistemi preesistenti

opere provvisionali e accessorie

spese per le prestazioni professionali necessarie alla realizzazione degli interventi nonché della documentazione tecnica necessaria.

Non sono ammissibili:

Per le “schermature solari” (ad esempio tende da sole, veneziane, tende a rullo, tende a bracci) sono ammessi gli orientamenti da EST a OVEST passando per SUD e sono pertanto esclusi NORD, NORD-EST e NORD-OVEST. Per le “chiusure oscuranti” (ad esempio persiane, avvolgibili, tapparelle) sono ammessi tutti gli orientamenti.

le schermature solari autonome, quindi non applicate all’edificio;

sono escluse le tende decorative;

gli interventi di sostituzione parziale di componenti del prodotto, quali la sola sostituzione del telo oppure il solo cambio o installazione motori, manovre.

A quanto ammonta l’entità del beneficio fiscale?

è possibile detrarre il 50% delle spese totali sostenute dal 01/01/2021 al 31/12/2021, per un massimo di 60.000 € per unità immobiliare.

 

CLASSE DI SCHERMATURA SOLE E Gtot

Il fattore solare g (trasmissione totale dell’energia solare) è il rapporto tra l’energia solare totale trasmessa in una stanza attraverso una finestra e l’energia solare incidente sulla finestra: g è il fattore solare del vetro. Il g tot è il fattore solare della combinazione di vetro e dispositivo di controllo solare, e caratterizza la prestazione globale d’insieme. Il fattore solare viene misurato secondo la norma EN 14501:2006 “Tende e chiusure oscuranti – Benessere termico e visivo – Caratteristiche prestazionali e classificazione”, che classifica la prestazione di una schermatura solare in classi:

  • g tot ≥ 0,50 (classe 0 – giudizio decisamente minimo);
  • 0,35 ≤ g tot < 0,50 (classe 1 – giudizio minimo);
  • 0,15 ≤ g tot < 0,35 (classe 2 – giudizio moderato);
  • 0,10 ≤ g tot < 0,15 (classe 3 – giudizio buono);
  • g tot < 0,10 (classe 4 – giudizio ottimo).

A partire dal 1 gennaio 2020 ai fini dell’ottenimento delle detrazioni fiscali il gtot deve avere obbligatoriamente un valore uguale o inferiore a 0,35.

COSA FARE PER USUFRUIRE DELL’ ECOBONUS? 

Le persone fisiche che vogliono accedere alle detrazioni fiscali del 50% è necessario che effettuino i pagamenti a mezzo di apposito bonifico bancario o postale (Legge 296/2006).

Il bonifico deve essere eseguito da chi chiede la detrazione.

Indicare nel bonifico:

il codice fiscale del beneficiario della detrazione

riportare la causale del versamento, riferimento della fattura e dell’unità immobiliare

i riferimenti alla normativa vigente – causale L.296/06 e L. 190/2014

il numero di partita IVA o il codice fiscale dell’azienda che ha fornito ed installato le schermature solari

Pratica ENEA per Detrazione Fiscale: DOCUMENTAZIONE DA TRASMETTERE ALL’ENEA

Entro 90 giorni dalla data di fine lavori, registrarsi presso il portale ENEA https://detrazionifiscali.enea.it/ inserendo i dati richiesti: dati personali, dati dell’immobile, dati relativi alla tenda indicati in fattura.

Durante la compilazione dell’Allegato F, nel campo relativo al “Risparmio Energetico Stimato” (13), ENEA indica che può essere inserito il valore 0 (zero).

E’ possibile compilare e inviare online direttamente l’Allegato F, senza l’intervento di un tecnico abilitato.

QUALI SONO I DOCUMENTI DA CONSERVARE DA PARTE DEL CLIENTE:

le fatture relative agli interventi;
le ricevute dei bonifici bancari o postali, che rechino chiaramente come causale il riferimento alla legge finanziaria 2007, il numero e la data della fattura, i dati del richiedente la detrazione e i dati del beneficiario del bonifico;

Il manuale  uso con dichiarazione CE della tenda o della pergola;

Il codice CPID cioè la ricevuta dell’invio effettuato all’ENEA, debitamente firmata in originale , che costituisce garanzia che la documentazione è stata trasmessa;

Dichiarazione del Fabbricante della schermatura solare, in cui si certifica che la schermatura ha i requisiti necessari per la detrazione .

Presentare copia della documentazione al proprio consulente fiscale e conservarla per 10 anni.

Non ci sono comunicazioni da fare all’Agenzia delle Entrate prima di iniziare i lavori e neanche in caso di prosecuzione dei lavori oltre l’anno in cui sono iniziati.

La documentazione può essere redatta anche da singolo utente.

 

 QUALE DOCUMENTAZIONE DEVE FORNIRE IL RIVENDITORE INSTALLATORE?

 

Il rivenditore deve emettere fattura con i seguenti riferimenti:

 

Dati del rivenditore (nome, indirizzo, partita iva, codice fiscale)

Dati dell’acquirente (nome, indirizzo, codice fiscale)

Nome, tipo e movimentazione (manuale, servoassistita ad argano o a corda, a motore) del prodotto

Dichiarazione che il prodotto è conforme a “Schermature solari 311/2006 allegato M.”

Riportare eventualmente il riferimento alla L.296/06

Unità di misura e relativi metri quadri

Tipologia di tessuto, Gtot e Classe di Schermatura Solare relativo ad ogni singola schermatura solare secondo la norma EN 14501

Costo del prodotto e costo della posa

Il rivenditore deve consegnare il manuale uso, contenente la dichiarazione CE e le caratteristiche della tenda compilando la parte della dichiarazione di corretta posa e la dichiarazione del fabbricante.

La dichiarazione CE di appartenenza della tenda alla Norma EN13561 e la dichiarazione del fabbricante attestano che il prodotto è conforme a schermature solari mobili ai sensi del D.L. 311/2006 allegato M.

Sull’importo della fattura l’ istituto bancario opererà una ritenuta dell’8% che rappresenta un anticipo sulle tasse. La banca, a chiusura dell’anno fiscale, rilascerà una certificazione della ritenuta effettuata.

Le informazioni presenti in questa pagina sono aggiornati al 31 gennaio 2020, e tengono in considerazione le informazioni presenti nel documento “Le agevolazioni fiscali per il risparmio energetico” pubblicata dall’Agenzia delle Entrate. Non vanno quindi considerate come la legge completa. Si raccomanda una consultazione preventiva delle fonti ufficiali dell’amministrazione finanziaria.

Sewa s.r.l. rivenditore autorizzato Arquati e rivenditore autorizzato Pratic non si assume alcuna responsabilità per l’attualità, la correttezza, la completezza e/o la qualità delle informazioni contenute nel presente documento.

Tenda da sole per esterni a Milano

Per approfondire: Per tutte le informazioni sulla documentazione necessaria e ulteriori approfondimenti

È stata resa disponibile on line la versione aggiornata della Guida dell’Agenzia delle Entrate dedicata all’EcoBonus.
La guida è dedicata in particolare ai controlli affidati ad ENEA: documenti, certificazioni, valori e interventi di verifica presso il Contribuente.

Ultima modifica: 12 Febbraio 2021

© 2001-2021 Sewa srl - Partita IVA: 11097960154 - Pergole PRATIC, Tende da sole ARQUATI, Zanzariere Bettio e Finestre FINSTRAL a Milano dal 1990 TEL 028464915